Psicologo Psicoterapeuta

PSICOLOGO - PSICOTERAPEUTA

Lo psicologo è un laureato in psicologia. Secondo l'Ordinamento della professione di Psicologo (L.56/1989 art.1), l'attività dello psicologo comprende l'uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende anche le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito. Per esercitare la professione di psicologo è necessaria l’iscrizione all’ Ordine degli Psicologi.

Lo psicoterapeuta è il professionista psicologo (o anche medico) che ha conseguito una specifica formazione professionale della durata di almeno quattro anni, presso scuole pubbliche o private riconosciute. Per esercitare la professione di psicoterapeuta è obbligatorio essere iscritti all' Albo professionale.

Lo psicologo, dopo la laurea in psicologia, il tirocinio post lauream e l’esame di stato, si può iscrivere all’ordine professionale per poter esercitare la professione. Può svolgere, secondo gli strumenti a sua disposizione, attività di consulenza, ma non può effettuare psicoterapia. La psicoterapia è un percorso di diagnosi e cura di durata diversa rispetto alla consulenza, che può essere svolta solo dopo che lo psicologo ha conseguito la specializzazione.

 

PSICOLOGIA - PSICOTERAPIA

È una scienza nata verso la fine dell'Ottocento che studia i fenomeni propri del meccanismo mentale ed affettivo e si occupa di tutto ciò che concerne la sfera psichica dell'individuo.

U. Galimberti, Dizionario di Psicologia, 2006
G. Devoto, G.C. Oli, Dizionario della lingua italiana, 1990

È un processo interpersonale, consapevole e pianificato, fondato sull’impiego di metodologie dirette a ricostruire e/o rafforzare l’efficienza funzionale della persona. La psicoterapia è qualsiasi forma di aiuto e di cura attraverso il rapporto interpersonale. In senso generale, è psicoterapia quanto di utile può derivare al soggetto, per la soluzione dei propri problemi e la scomparsa dei propri disturbi, dall'incontro con un'altra persona o con persone, e dallo scambio diretto di parole e di messaggi non verbali. In modo più preciso e limitato, si può parlare di psicoterapia quando un aiuto del genere venga dato in modo intenzionale da parte di una o più persone che abbiano la capacità e la professionalità di farlo.

U. Galimberti, Dizionario di Psicologia, 2006
G. Devoto, G.C. Oli, Dizionario della lingua italiana, 1990
G. Jervis Manuale critico di psichiatria, 1975

Letto 3094 volte
 
 
 
 

Contatti

Associazione Psicologia Relazionale - APR-Radici

Sede di Roma: Via Iacopo Nardi, 15
00179 Roma

Cell: (+39) 3394870680

EMAIL info@aprpsicologia.it

  

Su questo sito usiamo solo cookies tecnologici. Navigandolo accetti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo