Domenica, 07 Settembre 2014 18:33 Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

I CROODS

icroods TITOLO: I Croods
NAZIONE: USA
ANNO: 2013
GENERE: Animazione
REGIA: Chris Sanders e Kirk De Micco
ALTRE INFO

 

 

 

 

 

 

 

LA NOSTRA RECENSIONE

Il film racconta la storia di una famiglia, i Croods: il padre, Grug, conservatore ed iperprotettivo, il cui motto è “le novità sono un pericolo. Dovete sempre avere paura. Il mio compito è quello di tenervi al sicuro”; la madre, Ugga, donna pratica e saggia; la figlia adolescente Heep, che scalpita per esplorare il mondo esterno; il fratello di nove anni, Tonco, la sorellina minore, Sandy ed infine la suocera di Grug, che non perde occasione per tormentare il genero. C’è anche un ragazzo, Guy, che farà innamorare la giovane Heep. Fin qui sembrerebbe tutto normale… tranne il fatto che si tratta di una famiglia preistorica di cavernicoli, vissuta milioni di anni fa.

Questa famiglia vive dentro una caverna e tutti i membri fanno sempre tutto insieme, persino l’anziana suocera viene coinvolta nell’attività quotidiana della caccia. Si potrebbe dire che i Croods sono così uniti e compatti da definirli “appiccicati”. Non c’è spazio per l’autonomia nella caverna.
“Non abbiamo mai potuto esplorare il mondo esterno per colpa delle regole di mio padre.” È questo ciò che pensa l’adolescente Heep, che non riesce più ad accontentarsi della vita della caverna, che può lasciare solo per andare a caccia insieme a tutti i membri della famiglia. Vuole curiosare, conoscere cose nuove e soprattutto sentirsi indipendente.

Tutto ciò è destinato a cambiare a causa di un cataclisma che distruggerà la caverna che li proteggeva dai pericoli. Ma il vero “terremoto” che sconvolge la famiglia sembra essere proprio la spinta verso il cambiamento innescato dall’adolescenza di Heep e dal suo incontro con Guy. Ciò rivoluziona la propria vita, ma inevitabilmente anche quella degli altri. Di fronte a questi sconvolgimenti sia interni che esterni alla famiglia, i Croods si mettono in viaggio. E come spesso capita in questi casi, ogni scoperta diventa un’opportunità per ri-scoprirsi, per sperimentarsi ed esprimere nuove risorse, ma soprattutto si innescano nuove dinamiche nel rapporto fra i vari membri della famiglia.
Il viaggio intrapreso li porterà ad essere una famiglia unita, ma in un modo diverso ed inaspettato.

Questo film di animazione è consigliato per tutte le famiglie che si trovano o si sono trovate a doversi confrontare, loro malgrado, con degli eventi che hanno sconvolto il loro equilibrio e per chiunque tema che i cambiamenti generino sempre problemi e sia più sicuro non osare. Per gli adolescenti che desiderano la libertà assoluta e per i loro genitori che vorrebbero proteggerli da tutto e da tutti. Perché affrontare i cambiamenti, accettarli e mettersi in gioco non è mai facile, ma è necessario per crescere e far crescere.

Letto 3979 volte
Altro in questa categoria: « Se mi lasci ti cancello
 
 
 
 

Contatti

Associazione Psicologia Relazionale - APR-Radici

Sede di Roma: Via Iacopo Nardi, 15
00179 Roma

Cell: (+39) 3394870680

EMAIL info@aprpsicologia.it

  

Su questo sito usiamo solo cookies tecnologici. Navigandolo accetti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo